FORNITURE PER AGRICOLTURA, ZOOTECNIA, ALLEVAMENTI, EQUITAZIONE, CASA E GIARDINO
0473 490102   info@agritura.com

Benvenuto sul sito Agritura

0
Non hai articoli nel carrello.

0

×

Registration

Informazioni personali

Dati di accesso

o accedi

First name is required!
Last name is required!
First name is not valid!
Last name is not valid!
This is not an email address!
Email address is required!
This email is already registered!
Password is required!
Enter a valid password!
Please enter 6 or more characters!
Please enter 16 or less characters!
Passwords are not same!
Terms and Conditions are required!
Email or Password is wrong!

Controllo degli insetti

La disinfestazione ha per scopo la distruzione di piccoli animali (ratti, arvicole ecc.) o di insetti (zanzare, mosche ecc.) che possono essere vettori di agenti patogeni nella trasmissione di particolari malattie, quali la leptospirosi, la malaria, la febbre gialla ecc., o comunque essere nocivi o molesti per l'uomo.
La disinfestazione può essere attuata mediante agenti fisici o chimici.
Gli agenti chimici si utilizzano sotto forma gassosa, in soluzioni, come polveri secche, o, infine, sotto forma di esche (disinfestanti integrali, insetticidi, rodenticidi). Nella disinfestazione integrale sono utilizzati alcuni gas tossici (anidride solforosa, acido cianidrico, bromuro di metilene), capaci di eliminare insetti, parassiti e roditori da particolari ambienti. A causa dell'elevata tossicità, il loro uso è limitato al trattamento di ambienti particolari, come, per es., stive di navi, silos, serre ecc. La disinfestazione mirata consiste nella lotta contro i ratti (derattizzazione), impiegando i rodenticidi, e in quella contro gli insetti (disinsettazione), usando gli insetticidi. I rodenticidi sono sostanze chimiche ad azione letale su ratti e topi; questi rappresentano un serbatoio di microrganismi patogeni per l'uomo e per gli animali domestici a cui possono trasmettere alcune malattie, in particolare la leptospirosi.
Gli insetticidi sono in genere composti di diverse sostanze ad azione letale nei confronti degli insetti e vengono impiegati o per applicazione murale o per dispersione nell'aria e negli ambienti confinati. Un altro ambito della disinfestazione è quello rivolto all'eliminazione delle mosche. Questi insetti contribuiscono efficacemente alla propagazione di molte malattie infettive per l'uomo (in particolare infezioni tifo-paratifiche, dissenteria, colera, epatite A, tubercolosi ecc.), in quanto depongono le uova (120-150 per volta) sui rifiuti organici in decomposizione, nei letamai, nelle stalle ecc., e si posano poi, per alimentarsi, su comuni alimenti (zucchero, latte), sulle feci e sugli escreati. La lotta contro le mosche può essere attuata attraverso il risanamento ambientale (pulizia scrupolosa delle abitazioni, dei pavimenti delle stalle, dei cortili e delle latrine, lotta ai cumuli di letame, efficiente e razionale allontanamento e smaltimento quotidiano dei rifiuti solidi e liquidi), l'uso di insetticidi, sia contro le larve sia contro l'insetto alato, la protezione meccanica (retine, zanzariere) per impedire l'accesso delle mosche in particolare nei luoghi dove vengono preparati e conservati gli alimenti, l'educazione sanitaria (mirata a incrementare la pulizia delle mani, degli abiti ecc.).
Nel nostro shop online è disponibile un’ampia gamma di prodotti dedicati alla disinfestazione, specifici per ogni tipo di animale infestante.